Il pane fatto in casa (di un fotografo di cibo)

Per un fotografo (anche) di cibo il saper mettere mano ai fornelli è certamente utile per dialogare con le food-stylists sul set. Non curo mai il cibo per lavoro: è sufficientemente complesso fare il fotografo -aggiungere complessità a complessità rende il sistema più esposto a errori (come dicono gli ingegneri). Però sono il cuoco di casa mia e fino allo scorso anno cuocevo spesso il pane per noi. L’arrivo del mio bimbo ha necessariamente ridotto il mio tempo libero, già scarso. Lentamente ne sto recuperando un po’ e Domenica 26 Dicembre ho finalmente fatto nuovamente il pane in casa dopo 17 mesi e 13 giorni. Credevo di aver perso la mano ma è andata abbastanza bene.

La ricetta. Ingredienti: 250 g. di farina mista (00 + integrale), circa 15 cl di acqua tiepida, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zucchero, una bustina di lievito secco (non avevo quello abituale di birra). Preparazione: 1) mettete in un blender la farina, il sale, lo zucchero, il lievito e un cucchiaio di olio. Utilizzate la funzione pulse del blender e date un paio di colpi per mescolare. 2) Aggiungete l’acqua tiepida lentamente mentre continuate a dare alcuni giri alla lama col pulse. 3) Terminata l’acqua continuate l’azione per circa 30 secondi senza interruzione. Si formerà una palla. 4) Tirate fuori la palla dal blender (buona consistenza, non troppo appiccicosa) e lavoratela a mano su un piano infarinato. 4) Mettete la palla in una grossa ciotola oliata e copritela con uno strofinaccio pulito e umido. Mettete a lievitare in forno a circa 30°C. 5) Dopo 30 minuti circa, impastate nuovamente a mano per circa 1 minuto e rimettete la palla coperta su una placca da forno. Coprite con lo strofinaccio e rimettete in forno sempre a 30°C. 6) Dopo circa 1h e 30 m togliete delicatamente lo strofinaccio e impostate la temperatura a 220°C per circa 15-20 minuti. Abbassate la temperatura a 180°C e cuocete ancora per circa 20 minuti (i tempi dipendono dall’efficienza del vostro forno). 7) Giudicate il grado di cottura del pane dal colore della crosta (per me, leggermente bruno). Spegnete il forno e lasciate raffreddare (generalmente, lascio raffreddare in forno).

Et voilà.

(foto scattata con iPhone + app Instagram)

Advertisements

About this entry