purpose magazine

© Doug DuBois

 

Purpose è un bel giornale on-line (nessuna versione cartacea) di sole fotografie. È gratuito ma una donazione on-line tramite PayPal è possibile (e giusta). Sono venuto a conoscenza di Purpose casualmente, mentre leggevo un vecchio numero di una bella rivista olandese a nome GUP (Guide to Unique Photography). L’ultimo numero è dedicato all’infanzia ed è stato realizzato con le immagini di numerosi fotografi. Mentre guardi le immagini puoi ascoltare la musica di autori che evidentemente hanno contribuito alla realizzazione del numero (uno dei rarissimi casi in cui la musica non dà fastidio durante la visione: errore nel quale cadono molti colleghi). Nessun articolo, solo immagini e le didascalie delle singole opere. Da non perdere.

 

Fotografi che hanno contribuito al n.8 di Purpose: Doug DuBois, Marisa Portolese, Alessandra Sanguinetti, Laura Pannack, Robert Knight, Gilles Raynaldy, Gérald Garbez, Todd Deutsch, Samantha Contis, Elizabeth Fleming, Chris Mottalini, Ahlam Shibli, Véronique Ellena, Beth Y. Edwards, Geoffroy Mathieu, Pascal Hausherr, Colin Pantall, Wolfram Hahn, Evan Baden, Raimond Wouda, Susana Raab, Tammy Mercure, Amy Stein, Alain Cornu, Robin Schwartz, François Debricon, Joakim Eskildsen, Marc Wendelski, Constant Anée, Yveline Loiseur, Thekla Ehling, Julien Magre documentation Céline Duval, Wilma Hurskaine, Kevin Romaniuk, Franck Gérard, Dulce Pinzón, Johanne Bouvier, Anton Zatzepine, Colleen Heslin, Maya de Forest, Paul Demare, Christian Demare, Musée Carnavalet.

Musica di: Stefano Pilia, Nickolai D. Nickolov, Caro & Edu (Panico), Rodolphe Alexis & Yoko Fukushima, Matthieu Safatly.

Advertisements